LA TECNOLOGIA DEL KUNDALINI YOGA

Il Kundalini Yoga è chiamato lo yoga della consapevolezza, la persona arriva a conoscere il proprio completo potenziale, altrimenti ignoto, a svolgerlo in linea con quelle che sono le aspettative personali di ciascuno per raggiungere il proprio obiettivo.

Si utilizzano posizioni statiche (asanas), movimenti ritmati dal respiro e dai mantra (suono), controllo del respiro (pranayama), meditazioni, rilassamenti. Migliora il funzionamento dell’organismo, rilassa e fortifica il sistema nervoso riducendo ansia e stress, rende la mente più lucida e pronta.

Dal 1969 il Maestro Yogi Bhajan, venuto in Occidente, cominciò a diffondere il Kundalini Yoga: una vera e propria tecnologia completa che racchiude in sé l’essenza originale della scienza yogica. Ha aperto gli Insegnamenti a tutti e li ha resi compatibili con il ritmo della vita quotidiana occidentale, che ha bisogno di risultati pur avendo poco tempo da dedicarvi.

“Tutta la tecnologia di cui avete bisogno è nel Kundalini Yoga, la cosa più importante è l’esperienza… Se siete molto regolari, se praticate in modo da nutrirvi e accrescere la vostra esperienza gioirete di più della vita”

Il Kundalini Yoga insegnato da Yogi Bhajan è una tecnologia completa; è molto più che un sistema di esercizi fisici: è dinamico, è potente e serve per espandere la propria consapevolezza. Una classe di Kundalini Yoga inizia con esercizi fisici per l’emisfero celebrale sinistro(sede dell’analisi e dell’azione). Segue un rilassamento profondo per fissare gli effetti del lavoro svolto. Termina con una meditazione che stimola l’emisfero destro (sede della sintesi e dell’intuizione).